Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Vai al contenuto
Home » Blog » Primo studio clinico con un prodotto naturale in pazienti con tumore alla mammella

Primo studio clinico con un prodotto naturale in pazienti con tumore alla mammella

    Sommario

    Hifas da Terra (HdT), multinazionale leader nel settore biotecnologico nello sviluppo di prodotti naturali per la salute umana basati su funghi medicinali, sta valutando l’effetto del suo prodotto ‘Mico-Mama 2.0′ nelle pazienti affette da tumore al seno attraverso un nuovo studio clinico promosso dal “Instituto de Investigación Sanitaria Galicia Sur (IISGS)”. Lo studio, che si sta svolgendo presso il Complesso Ospedaliero Universitario di Vigo (CHUVI), facente parte dell’Area Sanitaria di Vigo e sede dell’IIS Galicia Sur, è stato presentato in un evento presso l’ospedale stesso, con la partecipazione degli esperti che guidano il progetto.

    Questo studio, parte del progetto collaborativo “Microinmunomama” guidato da HdT dal 2020, misurerà parametri e biomarcatori di immunità, tossicità, microbiota, attività antitumorale e qualità della vita in 120 pazienti affetti da tumore al seno. In questo modo, questo studio clinico oncologico rappresenta una pietra miliare nella ricerca sugli effetti dei funghi medicinali nella lotta contro il tumore al seno.

    Questo studio, che fa parte del progetto “Microinmunomama” guidato da HdT in collaborazione con l’IIS Galicia Sur e il centro tecnologico Leitat, è stato selezionato e finanziato dal Ministero della Scienza e dell’Innovazione spagnolo attraverso il programma Retos colaboración. Microinmunomama è un ampio progetto di ricerca sulle applicazioni mediche dei funghi medicinali nel tumore al seno.

    “Si tratta di un progetto che prevede diverse fasi, in cui uno dei principali indicatori che vogliamo misurare è il microbiota, studiando l’interazione tra chemioterapia, radioterapia e Mico-Mama con il microbiota, oltre ad altri fattori come ad esempio i fattori di risposta immunitaria“, ha spiegato il Dr. Esteban Castelao durante la sua presentazione.

    Si studierà l’impatto del prodotto naturale sviluppato da Hifas da Terra nel contesto del progetto sulla qualità della vita di queste pazienti. I risultati di questo rigoroso studio forniranno una base scientifica per la possibile applicazione di Mico-Mama 2.0 come parte dell’intervento nelle pazienti con tumore al seno.

    Va notato che nella prima fase dello studio clinico si cerca di definire la relazione tra il microbioma e il tumore al seno, una relazione che potrebbe avere implicazioni nello sviluppo futuro di strumenti diagnostici e/o nell’implementazione e modulazione delle terapie. In questa fase parteciperanno circa 240 donne, tra cui 120 pazienti di recente diagnosi di tumore al seno in stadi I, II o III che stanno per ricevere trattamento medico oncologico e 120 donne senza tumore al seno. 

    MICO- MAMA 2.0

    La scienza moderna ha riscoperto che i funghi medicinali possiedono diverse potenzialità terapeutiche, principalmente nelle aree di attività antitumorale, immunomodulante e antinfiammatoria. Riconoscendo le numerose qualità di questi funghi, Hifas da Terra ha impegnato le sue ricerche per affrontare uno dei principali problemi medici del nostro tempo, il tumore al seno..


    Mico-Mama 2.0 è una formula avanzata sviluppata da Hifas da Terra, che presenta composti attivi immunomodulanti naturali come beta-glucani prebiotici, terpeni e probiotici, tra gli altri.


    I componenti menzionati in precedenza sono correlati alle proprietà antitumorali dei funghi medicinali. Mico-Mama 2.0 fa parte della linea HdT Onco Care, il cui sviluppo è il risultato di molti anni di intensa ricerca scientifica condotta in collaborazione con istituzioni e organizzazioni riconosciute a livello nazionale e internazionale. Mico-Mama 2.0 contiene una formula unica sviluppata sulla base di questa conoscenza, con estratti standardizzati in composti bioattivi in formato liquido, il che favorisce una dosaggio preciso per il paziente. Ciascuna formulazione della linea è stata progettata secondo criteri scientifici e risultati sperimentali pubblicati da Hifas da Terra al fine di offrire il massimo beneficio per la salute a ciascun profilo di paziente oncologico.

    Tumore al seno, immunità e microbiota intestinale

    Si stima che una donna su otto svilupperà un tumore al seno in qualche momento della sua vita. Nel 2022, questo è stato il tumore più frequente in Italia, con 55.700 nuove diagnosi. Questo tipo di tumore, di solito, si manifesta tra i 35 e gli 80 anni, con la fascia d’età compresa tra i 45 e i 65 anni che presenta la più alta incidenza.

    I miglioramenti nella diagnosi e nei trattamenti hanno aumentato la sopravvivenza delle pazienti. Tuttavia, il tumore al seno rimane, ancora oggi, la causa più frequente di mortalità tra le donne.

    Le attuali modalità di trattamento del tumore al seno comprendono chirurgia, chemioterapia, radioterapia e immunoterapia. All’interno di questi trattamenti, il sistema immunitario svolge un ruolo cruciale nella risposta clinica del paziente. Qualsiasi agente in grado di migliorare la funzione immunitaria potrebbe svolgere un ruolo importante come adiuvante nel trattamento standard. Dopo la diagnosi, la maggior parte delle pazienti viene sottoposta a terapia antineoplastica ed è immunodepressa. Ad esempio, la mielosoppressione chemioterapica, cioè la riduzione dell’attività del midollo osseo associata alla chemioterapia, che porta il paziente a uno stato di immunodepressione e affaticamento, è uno degli effetti collaterali più gravi della chemioterapia. Spesso ciò interrompe il trattamento e richiede un ricovero prima che si possano ottenere effetti terapeutici completi. Diversi studi suggeriscono che ridurre la mielosoppressione potrebbe consentire una migliore risposta alla chemioterapia.

    MicroInmunomama clinical trialI benefici degli estratti di funghi medicinali, presenti in alcuni prodotti nutraceutici e che sono stati oggetto di diversi studi clinici condotti su pazienti oncologici, hanno dimostrato di contribuire a migliorare la qualità della vita di queste pazienti. Sebbene le prove siano ancora limitate in pazienti europei e siano necessari ulteriori studi, i dati provenienti da numerosi studi clinici (meta-analisi) indicano benefici derivanti da specifici estratti di funghi medicinali in pazienti oncologici (Banco dati Cochrane), sottoposti o no a chemioterapia.

    Inoltre, l’immunità è strettamente legata allo stato del microbiota intestinale. Alcuni studi hanno dimostrato che il microbiota delle donne affette da tumore al seno è diverso da quello delle donne in buona salute, suggerendo che alcune tipologie batteriche potrebbero essere associate allo sviluppo del tumore e a differenti risposte ai trattamenti come la chemioterapia. Ricerche recenti suggeriscono quindi che le alterazioni del microbiota potrebbero costituire un nuovo fattore di rischio nella comparsa e nella progressione del tumore al seno. Pertanto, il ruolo del microbiota intestinale sta guadagnando sempre più importanza in campo oncologico e gli effetti positivi derivanti dalla sua eventuale modulazione sono ancora sconosciuti.

    Negli ultimi anni, è stato scoperto che il microbiota intestinale può essere influenzato da composti con attività prebiotiche, tra cui quelli derivanti da alcune specie di funghi medicinali.

    Basandosi su questa premessa, il progetto “Microinmunomama” è stato concepito come lo sviluppo e la validazione funzionale di un nuovo nutraceutico chiamato Mico-Mama 2.0, formulato con estratti di funghi medicinali, con il potenziale per influenzare il microbiota intestinale e stimolare la risposta immunitaria, migliorando così l’evoluzione e il recupero delle pazienti affette da tumore al seno.

    Hifas da Terra, la ricerca come pilastro dell’azienda

    I funghi medicinali sono straordinarie fonti di sostanze con effetti positivi sulla salute umana. Una singola specie può contenere centinaia di sostanze bioattive. Secondo la scienza, i funghi medicinali hanno diverse attività come antitumorali, immunomodulanti, antinfiammatori, antiossidanti, antivirali, antibatterici, antiparassitari, epatoprotettori o antidiabetici. Queste proprietà li hanno resi adattabili all’ambiente in cui si trovano, superando qualsiasi avversità senza la necessità di spostarsi.

    Catalina Fernández de Ana Portela è la responsabile del successo dell’azienda, Hifas da Terra, della quale è fondatrice e presidente. Applica competenze basate su oltre 25 anni di esperienza, con un team di esperti di rilevanza internazionale. Per comprendere l’origine dell’azienda, bisogna tornare al 1998, l’anno della sua fondazione. Hifas da Terra è un’azienda biotecnologica focalizzata sulla ricerca e l’innovazione, con un alto grado di specializzazione nello sviluppo di prodotti nutraceutici a base di funghi medicinali. L’obiettivo della ricerca condotta dall’azienda è lo sviluppo di prodotti naturali per il mantenimento e il miglioramento della salute umana come trattamenti adiuvanti o preventivi.

    L’impegno di Hifas da Terra per la salute e il benessere dell’uomo si traduce nella ricerca e nell’innovazione per lo sviluppo di prodotti come i nutraceutici, i dispositivi medici e i farmaci di alta qualità con valore aggiunto per il trattamento integrato delle patologie.

    Oltre a questo trial clinico sul tumore al seno nel contesto del progetto “Microinmunomama”, la biotecnologia è anche alla guida del progetto omologo chiamato “Micromarker”, in cui è stato avviato un altro studio clinico, promosso dalla Fundación Biomédica Galicia Sur (l’ente di gestione dell’IIS Galicia Sur), su 140 pazienti affetti da tumore del colon. Attualmente, le sue ricerche cliniche sono condotte anche in altri settori come le malattie gastrointestinali, immunitarie, muscolo-scheletriche e la salute mentale ed emotiva.

    ARTICOLI CONSIGLIATI

    Malattia di Lyme

    Studio sulla malattia di Lyme e benefici dei funghi medicinali

    La malattia di Lyme è un’infezione batterica trasmessa agli esseri umani attraverso il morso di zecche infette, in particolare zecche del genere Ixodes. La malattia è caratterizzata da diversi tipi di sintomi che possono variare da manifestazioni lievi a gravi complicazioni. In questo post esamineremo i sintomi principali e i nuovi studi per la gestione degli stessi.

    Continua a leggere
    Tempo di consegna e ulteriori informazioni:

    Consegna standard in Italia: 

    • 6€ per ordini inferiori a 60€ e GRATUITA per ordini di 60€ o più.
      Riceverai il tuo ordine entro 3-4 giorni lavorativi. Gli articoli verranno consegnati dal lunedì al venerdì.
    CONDIVIDI IL TUO CARRELLO